Il faro monastico

15,00 

Il faro monastico
€ 15,00

Purtroppo ai nostri giorni si sta verificando il mutamento più incisivo che l’Athos abbia conosciuto nell’arco della sua lunga storia. Quello a cui si assiste è un fenomeno a due facce: da una parte non possiamo che salutare con favore il miglioramento culturale della società athonita, la sua apertura alla scienza, alla tecnologia e alla modernità; dall’altra dobbiamo ammettere che tutto ciò comporta il rischio di una lenta, ma costante penetrazione di uno stile di vita diverso da quello che è stato l’ideale ascetico e monastico che per secoli ha contraddistinto l’Aghion Oros. Ma chi conosce e ama l’Athos non dispera. La comunità athonita è rinata più volte dalle ceneri della storia. Questo libro, Il faro monastico di Armando Santarelli, attraverso le testimonianze che riflette, è l’ennesima dimostrazione del persistere di quella che Dimitri Obolensky chiamava “la corrente alternata di uomini e di idee da e per il Monte Athos”, una corrente che continua a fluire ininterrottamente da più di mille anni.

Dall’introduzione di
GIUSEPPE SERGIO BALSAMÀ

ARMANDO SANTARELLI è nato a Cerreto Laziale nel 1956 e vive a Gerano (Roma). Ha pubblicato Le cipolle e altri racconti (1998); Avifauna dei Monti Ruffi (in I Monti Ruffi, 1998); Fisionomia dell’irriverenza (2001); Periferia della specie (2006); La Montagna di Dio (2009); L’isola che sono diventato (2015); Padre per errore (2015); Storia di Mirela (2020, pubblicato anche in Romania nel 2021).

Categoria:

Descrizione

Il faro monastico
€ 15,00

Purtroppo ai nostri giorni si sta verificando il mutamento più incisivo che l’Athos abbia conosciuto nell’arco della sua lunga storia. Quello a cui si assiste è un fenomeno a due facce: da una parte non possiamo che salutare con favore il miglioramento culturale della società athonita, la sua apertura alla scienza, alla tecnologia e alla modernità; dall’altra dobbiamo ammettere che tutto ciò comporta il rischio di una lenta, ma costante penetrazione di uno stile di vita diverso da quello che è stato l’ideale ascetico e monastico che per secoli ha contraddistinto l’Aghion Oros. Ma chi conosce e ama l’Athos non dispera. La comunità athonita è rinata più volte dalle ceneri della storia. Questo libro, Il faro monastico di Armando Santarelli, attraverso le testimonianze che riflette, è l’ennesima dimostrazione del persistere di quella che Dimitri Obolensky chiamava “la corrente alternata di uomini e di idee da e per il Monte Athos”, una corrente che continua a fluire ininterrottamente da più di mille anni.

Dall’introduzione di
GIUSEPPE SERGIO BALSAMÀ

ARMANDO SANTARELLI è nato a Cerreto Laziale nel 1956 e vive a Gerano (Roma). Ha pubblicato Le cipolle e altri racconti (1998); Avifauna dei Monti Ruffi (in I Monti Ruffi, 1998); Fisionomia dell’irriverenza (2001); Periferia della specie (2006); La Montagna di Dio (2009); L’isola che sono diventato (2015); Padre per errore (2015); Storia di Mirela (2020, pubblicato anche in Romania nel 2021).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il faro monastico”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

0
    0
    Your Cart
    Your cart is emptyReturn to Shop